Norino Renzi

Russi (RA) 22-01-1912   -   08-08-1940 Gabr Selech (Libia)

Nato il 22 gennaio 1912 a Russi (Ra), fa domanda di ammissione al corso per sottufficiali piloti nel 1929 risultando idoneo agli esami preliminari di pilotaggio presso la Scuola Specialisti A.A. di Capua l'11 marzo 1930, classificandosi 167° su 339 allievi idonei. Il 25 agosto 1930 consegue il brevetto d'aeroplano su velivolo Balilla. Ammesso alla Scuola Caccia di Ghedi il 29 agosto 1930, viene trasferito al 1° Stormo Caccia di Campoformido (Ud) il primo novembre 1930. Il 25 dicembre dello stesso anno consegue il brevetto di pilota militare su velivolo CR:20.  Il primo giugno 1931 viene assegnato al 4° Stormo Caccia e in settembre trasferito a Gorizia. Disperso durante un'azione di guerra nei pressi di Gabr Selech (Libia) l' 8 agosto 1940.
Renzi e Romandini sono ricordati come una coppia di piloti inseparabili, sempre allegri e trascinatori ineguagliabili nelle feste e balli cui partecipavano nei paesi intorno a Gorizia. Inseparabili anche nelle esibizioni delle Pattuglie Acrobatiche del 4° Stormo, non potevano non sposarsi che con due ragazze dello stesso paese, San Lorenzo. Purtroppo anche nella sorte sono rimasti uniti ed entrambi deceduti durante la guerra.

 
 


ren101:

Capua - gennaio-marzo 1930

Centro propedeutico di addestramento militare per gli aspiranti Sottufficiali piloti. Il corso comprendeva 330 allievi suddivisi in sei plotoni che al termine del corso venivano avviati nelle Scuole di Volo di "primo periodo", Roma Littorio, Ponte San Pietro e Portorose, dove avveniva la selezione in funzione delle doti di pilotaggio. Norino Renzi e' nella prima fila (seduti a terra) segnato con una "crocetta". Nella fila centrale (in ginocchio) Raffaele Chianese e' il 6° da destra. Primo da destra in piedi, Ugo Corsi, diverra' il piu' abile pilota acrobatico del 4° Stormo Caccia di Gorizia.



ren102:

Capua - gennaio-marzo 1930

Addestramento militare.



ren103:

Aeroporto del Littorio, edificio  “Casa dei Piloti” - marzo 1930

Corso Allievi Sottufficiali Piloti. Sulla rampa di scale di sinistra (ha sulla spalla la mano di un compagno): Norino Renzi. A destra del Sergente in primo piano con il berretto, sul gradino: Ugo Corsi. Sul piano alto della scala , vicino alla colonnina di destra e a destra dell’allievo che sembra fischiare: Raffaele Chianese.



ren111:

Aeroporto del Littorio - marzo 1930

Norino Renzi alla Scuola di Pilotaggio del Littorio, oggi aeroporto dell’Urbe, durante il corso per il conseguimento del brevetto di volo civile di 1° grado. La "Scuola di Pilotaggio del Littorio" è gestita da personale civile ma gli allievi sono dei militari e dipendono dal "Comando Militare Scuola Aviazione Aeroporto Littorio". Il Comandante del “Aeroporto presidiato” è il m.llo Alfredo Checchia mentre l’Ufficiale di Sorveglianza è il ten. Vincenzo Ceciarelli.


ren112:

Aeroporto del Littorio - marzo/luglio 1930

Norino Renzi sull'aereo d'addestramento Fiat A.S. 1 (I-AAE) della Scuola di volo del Littorio del CNA.


ren113:

Scuola di volo, secondo periodo - seconda meta' 1930

Tre allievi con l'istruttore. Norino Renzi e' il primo a sinistra.


ren116:

Aeroporto del Littorio - seconda meta' 1930

Allievi durante il corso per il conseguimento del brevetto di "pilota militare". Al centro, un Tenente dei Servizi e l'istruttore di volo, tra i due Norino Renzi.



ren121:

Scuola di volo, secondo periodo - seconda meta' 1930

Renzi ha da poco conseguito il brevetto di pilota militare ed i gradi di Sergente e tra breve sara' assegnato ad un Reparto operativo.



ren202=chi202:
Campoformido -1930-1931
Piloti del 1° Stormo davanti ad un C.R. 20. In piedi, Chianese (2°), Berretta (3°), Vicenzi (4°), Prandini (6°). A terra, Renzi (2°). L'edificio sulla destra e' identico a quello esistente a Gorizia.


ren205:

Campoformido – 1928
Piloti del 1° Stormo davanti ad un Fiat C.R.1. Riconoscibili, da sinistra: S.Ten. Colla (3°), Serg. Sozzi (4°). Colla morirà il 10 gennaio del 1932 a causa di una collisione in volo con il velivolo condotto dal Serg. Costigliolo e il suo C.R. 20 precipiterà nei pressi dell’abitato di Medana, ora in territorio sloveno. Accanto al motore il serg. Mario Novello della 72^ Sq. che perdera’ la vita il 1° di aprile 1935 su un C.R. 20 Asso (?).





ren206:

Campoformido -1931

Tre Ufficiali, nove Sottufficiali ed uno specialista (sullo sfondo), posano davanti ad alcuni Fiat C.R. 20. In piedi, da sinistra, Larese (1°), Sozzi ? (2°), Guido Pongiluppi (3°), Carestiato ? (8°), Renzi (9°), a terra, da sinistra il ten. Ugo Vicenzi (1°). Nella fila in piedi, il 6° potrebbe essere Remondino.

Alcune firme sul retro della foto, non tutte ben leggibili, sembrano ricondursi a: ten. Antonio Colla, serg. Mario Ruffilli, serg.m. Antonio Gallerani, serg. Guido Pongiluppi, Mantovani, Amerigo Melani, Ballerai. Nota del figlio di Renzi sul retro della foto: "mio padre e' il secondo in piedi da destra"..



ren207:

Campoformido – luglio 1931

Cerimonia. Renzi e' indicato dalla freccia. Alla “sua” destra, primo della fila, il serg. Italo Larese.



ren208:

Campoformido –  luglio 1931

Cerimonia. Renzi e' indicato dalla freccia mentre Larese e' nella prima fila, alla destra di Renzi.




ren209:

Campoformido – luglio 1931

Cerimonia. Il Reparto sfila davanti al T.Col. Fougier. I velivoli allineati sono i C.R. 20 Asso da poco consegnati. Renzi e' indicato dalla freccia.



ren214:

Campoformido – Maggio 1930
Storica immagine scattata dalla sommità dei grandi hangar Savigliano adiacenti alla statale Pontebbana. I C.R. 20 del 1° Stormo si apprestano a partire alla volta di Roma dove il Reparto parteciperà alla 1^ Giornata dell’Ala. Sui velivoli in primo piano si leggono i numeri di Squadriglia, della 97^ e 88^.



ren217:

Campoformido -1930

Gli ex allievi piloti sono stati assegnati al loro primo Reparto Operativo, il 1° Stormo di Campoformido. In piedi: serg. Guido Pongiluppi (2°), serg. Norino Renzi (3°), serg. Italo Larese (5°). Dietro, un C.R. 1.



ren218:

Campoformido -1930

Norino Renzi primo da destra ed in basso, senza camicia, Guido Pongiluppi.



ren219:

Campoformido -1930

Norino Renzi.


ren220:

Campoformido -1930

Norino Renzi con un collega consultano il manuale del loro nuovo velivolo.



ren221:

Campoformido -1930-1931

Un pilota non identificato e probabilmente amico di Norino Renzi del 1° Stormo, su un C.R. 20.



ren226:

Campoformido - 27 aprile 1931

Incidente occorso al serg. Enrico De Ferrari su un C.R. 20  della 90^ Sq. del 1° Stormo. L'insegna del XVII Gruppo verrà successivamente sostituita dal più noto "Incocca, tende, scaglia" su tutti i velivoli dello Stormo.


ren227:

Campoformido - 27 aprile 1931

Incidente occorso al serg. Enrico De Ferrari.


x
ren228:

Campoformido - 27 aprile 1931

Incidente occorso al serg. Enrico De Ferrari.


ren261:

Campoformido -1930-1931

Alcuni Ufficiali davanti ad un hangar dell'aeroporto. In primo piano il Cap. Giovanni Monzardo.


ren271:

Campoformido - 1930-1931

Una formazione di Gruppo di C.R. 20, non proprio perfetta.


ren281:

Campoformido - 1931

Serg. Tommaso Diamare, componente della prima Pattuglia Acrobatica di Campoformido, deceduto il 18 gennaio 1932 sulle pendici del Monte Planis a Sequals, mentre tentava di passare sotto l'arcata piu' stretta del ponte di Pinzano. Un sottile filo del telefono che penzolava agganciava il compensatore dell'alettone, impedendo il controllo laterale del velivolo. E' da tutti considerato il migliore pilota acrobatico del 1° Stormo. Stranamente Diamare nella foto non ha l'aquila al petto ed e' stata disegnata a mano forse dallo stesso Lapanja.


ren283:

Campoformido - 1931

Serg. Enrico De Ferrari della 90^ Squadriglia, deceduto il 27 aprile 1931 su C.R.20.


ren284:

Campoformido - 1931

Serg. Giovanni Ricco, 90^ Squadriglia, deceduto su C.R.20 a seguito di collisione in volo avvenuta il 10 giugno 1931 in localita' situata fra S. Giorgio di Natisone e Latisana.


ren285:

Campoformido - 1931

Serg. Giuseppe Regini, 96^ Squadriglia, deceduto il 5 agosto 1931 su C.R. 20, durante l'effettuazione di manovre acrobatiche a bassa quota.


ren291:

Campoformido - 1931-1932

Uno dei frequenti funerali dei piloti. Dietro la bara si riconoscono il Col. Porro, il Magg. Amantea ed il Cap. degli Alpini Mecchia.


ren310:

Gorizia – 1937

Visita all'aeroporto della principessa di Piemonte e di Amedeo di Savoia Duca d'Aosta. La principessa stringe la mano a Romandini. Da sinistra: Pezze', Renzi (seminascosto), Romandini, Montanari.



ren311:

Gorizia - 1932

Piloti del 4° Stormo davanti a CR Asso.

Da sinistra, a terra: ten. pilota (?),  ten. ROVEDA, serg. METLICOVITH, serg. LARESE, serg. PIEROBON, serg. DE PARI, serg. ACERBI, serg. BANDINI, serg. ANELLI, serg. ROMANDINI, serg. SOZZI, ten. VIOLA (in ginocchio), un pilota (?), ten. AZZALI, cap. ASCENZI.

Da sinistra, prima fila in piedi: ten. BRAMBILLA, ten. MEZZETTI, serg. SARTORI, serg. GIGLIARELLI, serg. MARINI, serg. COSTIGLIOLO, cap. PIRAGINO, com.te di Gruppo magg. SPADACCINO, com.te di Stormo col. PORRO, com.te di Gruppo magg. GAETA, cap. BIANCHEDI, cap. ROSSI, cap. GIANNONI, cap. MOLINARI, ten. pilota (?), serg. TONELLO, ten. STASI.

Da sinistra, fila successiva: serg. A. SALVADORI, serg. CORSI, serg. ATTANASIO, ten. BENEFORTI, serg. MONTANARI.

Da sinistra, ultima fila: serg. GIACCHETTI, serg. AVVICO, serg. NICOLUSSI, serg. CHIANESE, serg FUSCO (?), serg. BREVEGLIERI, serg. CASTELLETTI, serg. De VINCENZI (?), serg. CANTELLI, serg BACCARA, ten. SALVADORI, serg. RENZI, serg. PERUC, serg. BERGAMINI.



ren312:

Gorizia - 1932

Piloti e specialisti del IX Gruppo. Renzi sotto la punta dell'elica con la tuta scura, vicino a lui Sozzi e sopra l'elica, Larese.


ren313:

Gorizia - 1932

Piloti e specialisti del IX Gruppo. Renzi sotto la punta dell'elica con la tuta scura.



ren315:

Gorizia – 1936-37

Sottufficiali Piloti sul piazzale antistante gli hangar Lancini. Sulla linea di volo alcuni C.R. 32. Da sinistra: Romandini (1°), Renzi (6°). Sullo sfondo, a sinistra, si intravede l'edificio adibito a Comando del 21° Stormo e relative Squadriglie.



ren316:

Gorizia -1936-1939

Norino Renzi, istruttore sul C.R. 30 (versione biposto).



ren318:

Gorizia – 1936-1937

Piloti e specialisti della 84^, 90^ e 91^ Squadriglia, davanti ad un C.R. 32. Da sinistra: Ugo Corsi (1°), Mario Visintini (3°), Roberto Fassi (7°), Norino Renzi (10°).



ren319:

Gorizia – 1936-1937

Piloti e specialisti della 84^, 90^ e 91^ Squadriglia, davanti ad un C.R. 32. Al centro in piedi il com.te della 84^ Squadriglia, Cap. Renzo Cozzi (4°),  il Ten. Roberto Fassi (3°) e sotto di lui, sorridente, il Serg. Ugo Corsi. Primo della fila, in piedi, il S.Ten. Mario Visintini. In ginocchio, sotto a Cozzi a destra, il Serg. Norino Renzi (riconoscibile dai gradi da sergente).



ren320:

Gorizia – 1936-1937

Piloti e specialisti della 84^, 90^ e 91^ Squadriglia, davanti ad un C.R. 32. Da sinistra, in piedi, Corsi (3°), Visintini (4°), Fassi (sotto l'ogiva dell'elica, in tuta bianca), Renzi (in tuta bianca, sotto la punta dell'elica).



ren328:

Gorizia - 1938-1939

Da sinistra, in divisa bianca, i marescialli: Bandini (1°), Costigliolo (2°), Romandini (3°), Attanasio (4°).



ren329:

Gorizia - 1932-1935

Renzi (2°) conversa con un collega, accanto alla "stradina interna" (sulla destra) che corre parallela alla strada statale e che, partendo dagli hangar del 4° Stormo, conduce alla palazzina Comando.



ren341:

Aeroporto “E. Grego” di Merna, Gorizia - 1932-1935

Festa dell'Aeronautica: cerimonia nell'hangar del 21° Stormo della Ricognizione Aerea. Il sergente Renzi a destra, senza berretto, cadra’ in combattimento in Nord-Africa l’8 agosto 1940 ed il suo corpo non sara’ piu’ trovato.



ren342:

Aeroporto “E. Grego” di Merna, Gorizia – 18 aprile 1932-1935

Festa dell'Aeronautica: cerimonia nell'hangar del 21° Stormo della Ricognizione Aerea, occasione per invitare i piccoli ospiti goriziani.



ren346:

Gorizia - 1937

La statuetta donata dal personale del 4° Stormo al Duca d'Aosta alla vigilia della sua partenza per l'Etiopia dove verra' nominato Vicere.



ren347:

Gorizia - 11 febbraio 1932

Il serg. Mario Ruffilli della 84^ Squadriglia. Ruffilli sara' uno dei piu' "longevi" piloti del 4° Stormo diventando "centenario". Nel retro della foto la data riportata (24 febbraio 1935) differisce da quella sulla foto.



ren347n:

Retro della foto: "Al caro amico Renzi, quale ricordo. Ruffilli. Gorizia 24-2-1935"



ren350:

Gorizia - 1932-1936

Incontro conviviale. Renzi, come di consueto e' al centro dell'attenzione dei compagni!



ren361:

Localita' non identificata - 1930-1931

Da sinistra: Renzi (4°), Chianese (6°), Vicenzi (11°). Renzi non porta i baffi e pertanto la data e' riconducibile ai primi anni '30.



ren362:

In questa foto traspare il carattere gioviale di Norino Renzi.




ren366a/b:

Ten.Franco Comelli, 91^ Sq., goriziano, deceduto l'8 luglio 1938 a seguito di collisione del suo C.R. 32 con una linea elettrica, in fase di decollo a Foligno. Medaglia di bronzo e d'argento conferitegli durante la Campagna di Spagna, dove aveva conseguito due abbattimenti, e’ sepolto nel cimitero di Gorizia. Una lapide con un C.R. 32 scolpito nella pietra, lo ricorda ai suoi concittadini.




ren373a/b:

Gorizia - 1938

Foto del C.R. 32 pilotato da Norino Renzi durante le riprese del film "Luciano Serra pilota". Renzi fara' da controfigura all'attore Amedeo Nazari.




ren374a/b:

Gorizia - 1938

Fotogramma ricavato dalla pellicola della fotomitragliatrice installata sul C.R. 32 e che venne utilizzata anche per alcune immagini del film "Luciano Serra pilota".



ren375:

Gorizia - 1931-1932

C.R. 20.



ren401:

Ferrara - agosto 1931

L'imponente schieramento dei velivoli impiegati, al termine dellle "Grandi Manovre dell'Armata Aerea".




ren403:

Ferrara - 3 settembre 1931

"Grandi Manovre dell'Armata Aerea": esposizione di velivoli. Nella foto, in primo piano un trimotore FIAT BR G.



ren411:

Budapest – 14 giugno 1936

Giornata dell’Ala. Monumento ai Caduti per la Patria, i piloti delle due Squadriglie Acrobatiche componenti la Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo al completo, da sinistra: Ufficiale ungherese, s.ten. Pezze', ten. Monico, serg. Renzi, cap. Rossi, cap. Chiesa, Addetto Militare Italiano a Budapest, cap. Viola, serg. Corsi, serg. Carini, serg. Montanari, serg. Romandini, serg. Chianese. La Pattuglia Acrobatica si esibi' a Matyasfold, su invito del Capo del Governo ungherese che aveva avuto modo di ammirare i piloti e gli erei italiani in una precedente visita in Italia.



ren412:

Budapest – 14 giugno 1936

Giornata dell'Ala. I piloti della Squadriglia Acrobatica con le autorita' Ungheresi e funzionari del Consolato Italiano davanti alla Sede locale della FIAT. Da sinistra: Dipendente del Ministero Ungherese incaricato dell'assistenza ai piloti italiani, serg. Renzi, m.llo capomotorista Bianchi, civile ungherese, ufficiale ungherese, due funzionari Consolato Italiano, serg. Romandini, maggiore dell'A.M.I. Addetto Militare, quattro funzionari Consolato, serg. Monico (seminascosto), cap. Viola, cap. Rossi, ufficiale dell'Esercito Ungherese, s.ten. Pezze', serg. Chianese, serg. Corsi, serg. Montanari, serg. Carini.



ren413:

Budapest – 14 giugno 1936

Giornata dell’Ala. I Sottufficiali della Pattuglia Acrobatica, da sinistra: serg. Carini, serg. Montanari, serg. Chianese,  accompagnatore ungherese, Addetto Militare Italiano a Budapest, serg. Corsi, serg. Renzi, serg. Romandini.



ren414:

Budapest – 14 giugno 1936

Le autorita' ed il pubblico osservano l’esibizione della Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo.



ren415:

Budapest - giugno 1936

"Giornata dell’Ala". Dopo l'esibizione i Sottufficiali della Pattuglia del 4° stormo visitano la citta'. Da sinistra: Corsi (1°), Romandini (3°), Carini (6°), Chianese (8°), Montanari (10°), Renzi (11°). Gli altri, in borghese, sono accompagnatori ungheresi e l'Addetto Militare Italiano a Budapest.



ren421=mon07:

Budapest - 20 Giugno 1937

Meeting Internazionale. Da sinistra, in piedi: Agonigi (1°), Castelletti (2°), ten. Borgogno (3°), Borzoni (4°), Remondino (5°), Pezze' (6°). Da sinistra, a terra : Zorn (1°), Romandini (2°), Renzi (3°), Montanari (4°).



ren422:

Budapest - 20 Giugno 1937

Meeting Internazionale, piloti del 4° e 6° Stormo. Da sinistra in piedi: serg.m. Montanari (1°), ten. Borgogno (2°), cap. Borzoni (3°), cap. Remondino (4°), s.ten. Pezze’ (5°), serg. Zorn (6°), serg. Agonigi (7°), serg. Stabile (8°), gen. Pricolo (9°, in borghese), serg. Tonello (10°). In ginocchio: serg.m. Renzi (1°), serg. Castelletti (2°), serg.m. Romandini (3°).



ren423:

Budapest - 20 Giugno 1937

Simile alla ren422 con alcuni personaggi in posizione diversa.



ren424:

Budapest – 20 giugno 1937

Oltre ai componenti della Pattuglia Acrobatica, il gen Pricolo (in borghese), un Sottufficiale a sinistra, un Ufficiale all'estrema destra il capo motorista Bianchi (in tuta scura).



ren425:

Budapest – 20 giugno 1937

La Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo e del 6° Stormo schierate sull’aeroporto di Budaora. Dietro al C.R. 32 96-2 (mm 2744), si intravede uno Junker JU 52.



ren426:

Budapest-Budaors - giugno 1937

I piloti delle Pattuglie del 4° e 6° Stormo, ricevuti dalle autorita' magiare.



ren427:

Budapest - giugno 1937

Alcuni dei Sottufficiali delle due Pattuglie del 4° e 6° Stormo visitano la citta' con un accompagnatore ungherese. Da sinistra: Romandini (1°), Stabile (2°), accompagnatore (3°), Montanari (4°), Renzi (5°), Agonigi (6°), Zorn (7°).



ren428:

Budapest - giugno 1937

Sulla spiaggia del lago Balaton. Da sinistra: Tonello (1°), Zorn (2°), Renzi (3°), Romandini (4°).




ren430:

Zollikerberg - 2 agosto 1937

Zorn e Renzi.



ren431:

Zurigo – 24/31 luglio 1937

4° Raduno Aereo Internazionale. Il magg. Raverdino, capo missione al centro ed i componenti della Pattuglia Acrobatica: cap. Remondino, s.ten. Pezze’, serg.m. Montanari, serg. Renzi, serg. Romandini, serg. Tonello, cap. Borzoni, ten. Borgogno, serg. Castelletti, serg. Agonigi, serg. Zorn, serg. Stabile.



ren432:

Zurigo – 24-31 luglio 1937

4° Raduno Aereo Internazionale. Il magg. Raverdino, capo missione al centro (5° con berretto) con a fianco due ufficiali svizzeri. I componenti della Pattuglia Acrobatica: cap. Remondino (7°), s.ten. Pezze’ (2), serg.m. Montanari (1°), serg. Renzi (5° a terra), serg. Romandini (4°), serg. Tonello, cap. Borzoni, ten. Borgogno, serg. Castelletti (4° a terra), serg. Agonigi, serg. Zorn, serg. Stabile.



ren433:

Zurigo – 24/31 luglio 1937

4° Raduno Aereo Internazionale. Il magg. Raverdino, capo missione al centro (con berretto). I componenti della Pattuglia Acrobatica: cap. Remondino, s.ten. Pezze’, serg.m. Montanari, serg. Renzi, serg. Romandini, serg. Tonello, cap. Borzoni, ten. Borgogno, serg. Castelletti, serg. Agonigi, serg. Zorn, serg. Stabile.



ren451:

Berlino - 23-26 giugno 1939

I componenti della Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo che si sono esibiti a Berlino assieme ad alcuni Ufficiali tedeschi. I piloti della Pattuglia sono: col. Reglieri, magg. Froncois, cap. Botto, ten. Pezze', serg. Dallari, m.llo Renzi, m.llo Ruffilli, ten. de Campo, m.llo Raineri, serg. Biffani, serg. Stauble, serg. Montanari, (ten. Camarda, s.ten. Bonfatti). Renzi e' il primo a sinistra a terra.



ren452:

Berlino - 23 giugno 1939

Da sinistra: m.llo Renzi, cap. Botto, un Sergente non identificato.




ren491:

Ronchi dei Legionari -1936

La Pattuglia del "Cavallino Rampante" voluta dal Duca d'Aosta dopo i successi riportati dalle esibizioni dei piloti del 4° Stormo a Budapest. A Remondino, giunto dalla "Scuola Caccia di Aviano", viene assegnato il compito di preparare la Squadriglia che si dovra' esibire a Venezia il 4 settembre alla presenza dell'Ammiraglio della VI Flotta americana. Da sinistra: Corsi (1°), Renzi (2°), Remondino (3°), Pezze' (4°), Montanari (5°).



ren492:

Localita' non identificata - 1932-1936

Fotografia scattata probabilmente in occasione di una "trasferta" per una esibizione. Renzi a sinistra, seduto a terra.



ren495:

Budapest - giugno 1937

In piedi: Montanari (1°), Renzi (2°), Castelletti (3°), Agonigi (4°), Stabile (5°). A terra: Romandini.



ren496:

Belgrado - 4-5 giugno 1938

Aeroporto di Semlin.

Le pattuglie del 4° e del 1° Stormo si esibiscono a Belgrado al comando di Remondino. Nel gruppo, oltre a Remondino: Renzi, Montanari, Comelli, Romandini, Pezze', piloti del 1° Stormo ed Ufficiali serbi.



ren497:

Budapest - 1937

Zorn, Romandini, Renzi, sul balcone della stanza dell'albergo che ospita gli equipaggi della Pattuglia.



ren498:

Budapest - 20 giugno 1937

Una delle due Squadriglie Acrobatiche durante l’esibizione. Apertura a “bomba”.



ren499:

Budapest - 20 giugno 1937

Formazione a cuneo di dieci C.R. 32.



ren511:

Gorizia - 193?

Renzi con un collega ai giardini pubblici.



ren512:

Gorizia - 16 settembre 1934

Sul Monte Santo. Da sinistra: Renzi, il padre di Gigi di Primo, Romandini.



ren513:

Gorizia – 1935

Localita’ Tre Croci, Monte Calvario. Renzi e Romandini con le rispettive fidanzate e future mogli.




ren521_ren522:

Gorizia - 193?

Norino Renzi con il figlio Aligi.



ren526:

Gorizia - 193?

Norino Renzi con la moglie ed il figlio Aligi.



ren530:

??? - 1932

Da sinistra, Anastasia Mazzolini, Mariucci moglie del m.llo pilota Arzeglio Annibaldi. "Nonna Anna a sinistra".



ren532:

??? - 1932

"Nonna Anna al centro e la mamma di Furio Annibaldi a destra".



ren533:

??? - 1932

"Alla mia cara sorella con affetto. Anastasia".



ren534:

??? - 193?

"Mamma Maria con il figlio Rino (Norino Renzi)"



ren535:

??? - 193?

"Rino e Aligi". Norino Renzi (Rino) con il fratello Aligi.



ren536:

??? - 19??

Squadra di riserve calcio Russi. Norino Renzi e' il primo seduto a sinistra.



ren540:

Gorizia? - 1938

"Renzi Rino e Anastasia".



ren561:

Gorizia - 1955

In primo piano, Bandini in divisa, dietro a lui Chianese in borghese. Con le spalle alla parete, in divisa, Baldissera?(2°), M.llo pilota Chicchi (3°), Serg. Simeoni (ultimo a destra in divisa, triestino, Ufficio Meteo).



ren571:

Bagni di Tivoli - dicembre 1952

Aligi Renzi, in quanto orfano del padre Norino, e' stato ospite del Collegio O.N.F.A. (Opera Nazionale Figli Aviatori). Nella foto, uno dei primi corsi di arruolamento nell'Aeronautica Militare degli allievi usciti dall'O.N.F.A.



chi1001:

Budapest –  giugno 1936

In piedi da sinistra: serg. Chianese (1°), accompagnatore ungherese (2°), cap. Rossi (3°, com.te della pattuglia). In ginocchio: serg. Renzi (1°), serg. Corsi (2°).



chi1002:

Budapest –  giugno 1936

In piedi da sinistra: Renzi (1°), accompagnatore ungherese (2°), Carini (3°), Corsi (4°). In ginocchio: Chianese.



chi521:

Budapest –  14 giugno 1936

Sottufficiali della Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo alla Giornata dell'Ala ungherese, sul campo di Matyasfold. Da sinistra in piedi: Romandini, Corsi, Rossi, Viola, Chianese. In ginocchio: Montanari, Carini, Renzi.



ren951: San Lorenzo Isontino - 1938

Matrimonio del m.llo Vittorio Romandini. Nel gruppo sono riconoscibili: Remondino, D'Agostinis, capomotorista m.llo Bianchi, Montanari, Chianese, Attanasio, Di Giulio, Renzi, Bandini e lo sposo, Romandini.



ren952: San Lorenzo Isontino – 1938

Matrimonio del m.llo Vittorio Romandini.



vdc012:

Aeroporto di Staaken-Berlino - 23 giugno 1939

I componenti della Pattuglia Acrobatica del 4° Stormo che si sono esibiti a Berlino assieme ad alcuni Ufficiali tedeschi. I piloti della Pattuglia sono: col. Reglieri, magg. Froncois, cap. Botto, s.ten. Pezze', serg. Dallari, serg. Renzi, m.llo Ruffilli, ten. de Campo, m.llo Raineri, serg. Biffani, serg. Stauble, serg. Montanari.


http://surfcity.kund.dalnet.se/italy_poli.htm

On 8 August 1940 ... Late in the afternoon fourteen Gladiators flew an offensive patrol in the neighbourhood of El Gobi since it had been reported by observers that large formations of CR.42s had been patrolling a triangle between El Adem, Sidi Omar and El Gobi fairly regularly twice a day. ....... Just after 18.00 the Squadron crossed the frontier south of Sidi Omar, and immediately changed course to head north towards Bir Taieb el Esem. As they were approaching Bir el Gobi a mixed formation of a reported twenty-seven CR.42s were spotted below flying in nine sections of three aircraft, the sections flying in a broad vic formation. ......The attack was a complete surprise. In five minutes ten of the enemies were claimed shot down with seven more probably destroyed. ...... The Italian formation was in fact made up of sixteen CR.42s from IX and X Gruppo, escorting Ro.37s. The Italians reported being attacked by twenty-seven Gladiators, ..... The Italians totally lost seven aircraft when Sergente Rosa, Sergente Dallari and Sergente Valla baled out, Sottotenente Querci, Sergente Gino and Sergente Poli force-landed and Maresciallo Renzi failed to return. In return the Italian pilots claimed five Gladiators.